Civic Hacking - Attivismo digitale, Desio 2017

Chat di gruppo (Slack): civic-hacking.slack.com

Perché?

Per imparare ad usare consapevolmente il proprio computer e Internet, per diventare i protagonisti del benessere della propria Città.

Cosa imparo?

Imparerai a capire come funziona il tuo computer, come puoi usarlo per gestire i tuoi documenti e i tuoi dati personali.

  1. Scoprirai come funziona Internet e i servizi che molto probabilmente usi ogni giorno (Facebook, Google Maps, e-mail, ecc.);
  2. Imparerai a preservare la tua privacy e a difenderti dai pericoli legati al mondo digitale (attacchi informatici ma anche bufale), mantenendo un comportamento rispettoso (netiquette);
  3. Infine potrai diventare un utente che crea valore per sé stesso e per la tua città, partecipando alla creazione collaborativa di mappe e documenti, relazionandoti al meglio anche con la Pubblica Amministrazione.

Come funziona?

È un corso suddiviso in 3 moduli.

Ogni modulo è composto da 3 lezioni da 2 ore ciascuna.

Le lezioni si tengono il martedì sera a partire dalle 20:45, a Desio, presso la Scuola Secondaria di 1° grado Pertini, in via Milano 345.

Ogni modulo costa € 15.

Per iscriversi è possibile mandare un’e-mail a makers@hubdesio.it o presentarsi direttamente in HubDesio, in via Lampugnani 68

Date delle lezioni

Modulo 1

  1. 7 Marzo
  2. 14 Marzo
  3. 21 Marzo

Modulo 2

  1. 28 Marzo
  2. 4 Aprile
  3. 11 Aprile

Modulo 3

  1. 18 Aprile
  2. 2 Maggio (si salta il 25 Aprile)
  3. 9 Maggio

Requisiti

È auspicabile che i partecipanti abbiano a disposizione:

I partecipanti che fossero sprovvisti di uno o più degli strumenti elencati potranno verificare preventivamente con il formatore (Maurizio De Magnis) la modalità di fruizione dei contenuti del corso più congeniale alla strumentazione disponibile.

Il formatore è contattabile via e-mail all’indirizzo root@olisti.co o tramite i riferimenti web disponibili sul sito olisti.co.

Necessità di condivisione dei dati personali

Per la partecipazione al corso sarà necessario comunicare al formatore:

Si verrà invitati su un canale Slack, una piattaforma che permetterà ai partecipanti di porre domande, ricevere e fornire supporto.

MODULO 1 - PRENDIAMO CONFIDENZA: COME FUNZIONANO I COMPUTER E INTERNET E CHE FINE FANNO I MIEI DATI E QUELLO CHE CREO IN RETE?

Lezione 1.1

Esercizi

Creare una cartella dentro la quale salvare alcuni progetti:

  1. film: 3 titoli visti:
    • titolo;
    • voto 1-5;
    • 1 paragrafo di descrizione.
  2. lista della spesa;
  3. lista delle attività da fare per domani.

Lezione 1.2

Esercizi

  1. creare un account GitHub e condividere il nome utente scelto;
  2. creare un account Telegram e condividere il proprio nome utente;
  3. creare un repository GitHub;
  4. riversare sul repository i risultati degli esercizi della lezione 1;
  5. ricercare su Wikipedia un argomento di interesse e creare su GitHub un documento MarkDown che contiene titolo, qualche immagine, una breve descrizione e il riferimento al documento web;
  6. convertire i risultati degli esercizi della lezione 1 in MarkDown;

Lezione 1.3

  1. sicurezza e privacy online:
    • dove sono i miei dati?
    • crittografia e firma digitale
    • la gestione delle password
    • virus, malware e adware
  2. fake news:
    • controllare le fonti
  3. netiquette
    • Il Manifesto della comunicazione non ostile
  4. Licenze d’uso: Open Source

Il Manifesto della comunicazione non ostile

  1. Virtuale è reale - Dico o scrivo in rete solo cose che ho il coraggio di dire di persona.
  2. Si è ciò che si comunica - Le parole che scelgo raccontano la persona che sono: mi rappresentano.
  3. Le parole danno forma al pensiero - Mi prendo tutto il tempo necessario a esprimere al meglio quel che penso.
  4. Prima di parlare bisogna ascoltare - Nessuno ha sempre ragione, neanche io. Ascolto con onestà e apertura.
  5. Le parole sono un ponte - Scelgo le parole per comprendere, farmi capire, avvicinarmi agli altri.
  6. Le parole hanno conseguenze - So che ogni mia parola può avere conseguenze, piccole o grandi.
  7. Condividere è una responsabilità - Condivido testi e immagini solo dopo averli letti, valutati, compresi.
  8. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare - Non trasformo chi sostiene opinioni che non condivido in un nemico da annientare.
  9. Gli insulti non sono argomenti - Non accetto insulti e aggressività, nemmeno a favore della mia tesi.
  10. Anche il silenzio comunica - Quando la scelta migliore è tacere, taccio.

Vedi http://www.paroleostili.com/firma-manifesto/

Esercizi

Tavola rotonda con domande e risposte.

Modulo 2: Collaboriamo per creare valore in rete!

Lezione 1.2

Esercizi

TBD

Lezione 2.2

Esercizi

TBD

Lezione 2.3

Esercizi

Documenthathon.

Modulo 3: Mappathon. Mappiamo la Città per creare conoscenza, facilitare le decisioni, moltiplicare le opportunità.

Lezione 3.1

Lezione 3.2

Esercizi

TBD

Lezione 3.3

Preparazione di una Mappathon dalla durata settimanale/mensile su alcune delle seguenti entità: